Fare testamento

Fare testamento Sigillo Blu

Fare testamento

Senza una volontà testamentaria sarà la legge a disporre di quanto rimane delle nostre sostanze, delle nostre cose, dei nostri ricordi. Può essere che questo non importi ed allora è inutile preoccuparsi per quanto le norme prevedono; ma se ci teniamo ad indirizzare in maniera più precisa i nostri averi oppure ci preme dare un segno concreto a qualcuno, dell’importanza che ha per noi una persona speciale, allora fare testamento diventa importante. Noi possiamo aiutarti a farlo nel miglior modo possibile.

Come posso disporre al meglio dei miei beni?

Fare testamento non significa soltanto avere ben chiaro in mente chi intendo beneficiare e quali beni destinare: significa anche e soprattutto non dar vita a disposizioni la cui efficacia sia assai diversa da quella che si pensava. Soltanto chi conosce approfonditamente le regole può indicare con sicurezza le conseguenze di aver disposto un’istituzione d’erede, un legato, un onere testamentario che potrebbero anche generare effetti contrastanti con le proprie volontà. Per questo motivo anche se intendo semplicemente fare testamento olografo il parere di chi se ne intende è fondamentale. Le sorprese in materia sono dietro l’angolo. Si pensi agli effetti delle premorienza, alla disposizioni effettuate reciprocamente tra coniugi, alle coppie sposate senza figli ed a quelle non sposate con figli, magari minori d’età. Ottenere spiegazioni prima di non poterlo più fare è prudente: siamo qui per questo.

Quale tassazione?

In Italia la tassazione del trasferimento dei beni all’apertura della successione (come anche per le donazioni) è particolarmente contenuta. Infatti se la trasmissione del beni interviene in favore dei figli o del coniuge esiste una franchigia pari ad 1 milione di euro (sia per il coniuge, sia per ciascun figlio). Va chiarito tuttavia come debbano poi aggiungersi sui trasferimenti immobiliari le imposte ipotecarie e catastali. Ma non basta, esistono molteplici disposizioni e situazioni che possono incidere sul trattamento tributario. L’esistenza di un semplice diritto di usufrutto ovvero di altri diritti che si estinguono alla morte del titolare, l’attribuzione di diritti patrimoniali che provengono da polizze assicurative, il trasferimento di quote, azioni, obbligazioni, diritti relativi a marchi e brevetti: si tratta di temi che richiedono un’accurata messa a fuoco. Meglio parlarne con chi professionalmente ne ha esperienza quotidiana.

Come proteggere le persone fragili?

Non vogliamo parlare di disabilità, ma di quella situazione che talvolta conduce i genitori a riconoscere semplicemente in un figlio una insufficiente avvedutezza o un minor interesse per le gestione delle cose che possiedono un valore economico. Si può anche trattare di un amico, di una persona comunque cara che si vuole proteggere. Come fare? Come lasciare qualche cosa che possa loro essere utile soprattutto in un momento di bisogno? Senza arrivare alla complessità di costruire un trust o addirittura di disporre una fondazione, dar vita a disposizioni che prevedono obbligazioni modali ovvero clausole condizionali, sublegati può essere la soluzione corretta per il caso speciale. La prima cosa da fare è comprendere la situazione, poi individuare lo strumento adeguato al caso pratico, indi predisporre la soluzione.

Lasciare qualcosa ad un parente, un amico, un ente benefico? Il legato

Non è infrequente che si voglia lasciare un ricordo di sé che va oltre rispetto ai legami parentali più stretti. Non vengono in considerazione soltanto i parenti più lontani rispetto al proprio nucleo familiare: talvolta si tratta di un caro amico, altre volte un Ente, la Chiesa, magari semplicemente chi sappiamo esser stato meno fortunato di noi e di avere bisogno. Come procedere? Il legato sembra spesso essere la soluzione più agevole. Non è però l’unica e talvolta risulta non consigliabile farvi ricorso. Strumenti quali la nomina di un esecutore testamentario possono servire. Ancora di più il buon consiglio di chi vi può guidare nella ricerca e predisposizione della volontà più adeguata a cogliere il risultato desiderato.

Contattaci e ti aiuteremo a risolvere i tuoi problemi di successione

Lo Studio prevede un’assistenza personalizzata ritagliata su misura rispetto alla situazione di ciascun Cliente.
Non appena ricevuta la Vostra richiesta sarete contattati personalmente allo scopo di fissare un colloquio.
Conoscere tutti i termini del problema per poter formulare una diagnosi corretta è la chiave di ogni soluzione.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Leggi l'informativa completa al link di approfondimento.