Pianificazione patrimoniale successoria

Pianificazione patrimoniale successoria sigillo blu

Pianificazione patrimoniale successoria

L’idea di quello che sarà dopo di noi riguarda tutti. Un genitore premuroso non può non pensare a come assicurare che il frutto della propria fatica sia trasmesso ai figli. Un imprenditore responsabile ha a cuore il futuro sia dell’azienda che ha creato, sia della propria famiglia. Un attento progetto successorio assicura la tranquillità di chi ci ha pensato per tempo prima ancora che garantire la sicurezza dei suoi cari.

Per ogni caso, la soluzione su misura.

Come posso provvedere ai miei cari minimizzando l’impatto delle imposte?

Le imposte di successione e di donazione colpiscono il trasferimento di ricchezza che ha luogo quando i beni vengono trasferiti agli eredi e/o ai donatari. La normativa che disciplina la materia è complessa e prevede regole che possono essere correttamente applicate soltanto se conosciute nel dettaglio. Si pensi al principio del coacervo ereditario, alle esenzioni tributarie che assistono i trasferimenti  dell’azienda o delle quote di società che intervengono in linea retta, alla riserva di usufrutto in capo al donante che diminuisce il peso fiscale della donazione. Per ogni caso, la soluzione su misura.

Sono un imprenditore: come trasmettere l’azienda ai figli?

E’ stata dura farcela e, guardando dietro di sé quasi non ci si crede. E ora? Una mossa sbagliata rischia di mandare tutto in fumo o di vanificare molto di quanto è stato conquistato con fatica. Il momento più delicato è quello del passaggio del testimone in azienda. Non si tratta soltanto di un discorso di fisco e di tasse, ma anche di rapporti ed equilibri familiari. Non tutti i figli possono o se la sentono di proseguire il percorso d’impresa. Come garantire l’equilibrio dei rapporti? Come soddisfare le legittime aspettative di tutti i familiari? Che cosa è il patto di famiglia? Che cosa è l’opposizione alla donazione? Può servire il legato sostitutivo di legittima? A queste ed a molte altre domande è possibile dare risposte appaganti da parte di chi ha studiato la materia.

Quale strumento per assegnare i miei beni? Testamento? Donazione? Costituzione di trust?

Fare testamento significa disporre dei beni per il tempo in cui la propria vita sarà cessata. Qualunque sia l’orientamento della volontà essa verrà attuata soltanto quando non ci saremo più per verificare quali effetti abbia. Donare significa invece disporre già dei propri averi e, in un certo senso, dirigere gli effetti della propria azione potendone così controllare gli esiti. Non si tratta degli unici strumenti a disposizione di colui che intende trasmettere la propria sostanza: è altresì possibile dar vita ad entità intermedie ovvero scegliere chi può fiduciariamente agire nell’interesse dei soggetti che vogliamo beneficiare. Costituire un trust? Una fondazione di famiglia? Un vincolo di destinazione? La risposta può arrivare soltanto da un accurata analisi della situazione personale.

La protezione delle persone disabili: il vincolo di destinazione.

Un padre o una madre con un figlio disabile hanno un pensiero fisso in mente. E dopo di noi? Il compito più arduo è quello di contemperare le esigenze di mobilità del capitale con le rigide regole che la legge ha posto a presidio dell’integrità del patrimonio della persona fragile. Spesso la premura per il proprio figlio che ha ricevuto un lascito, una donazione, rischia però di trasformarsi in una “prigione” nella quale per muoversi occorrono macchinosi procedimenti burocratici. E i fratelli? Come garantire la parità di trattamento? E’ possibile “premiare” un figlio che si occuperà del proprio fratello disabile? Può servire la costituzione di un vincolo di destinazione? E una donazione modale? Nessun caso è eguale all’altro e ciascuno richiede un esame accurato dell’intera situazione familiare e patrimoniale. Possiamo essere utili alle famiglie che hanno queste esigenze

Contattaci e ti aiuteremo a risolvere i tuoi problemi di successione.

Lo Studio prevede un’assistenza personalizzata ritagliata su misura rispetto alla situazione di ciascun Cliente.
Non appena ricevuta la Vostra richiesta sarete contattati personalmente allo scopo di fissare un colloquio.
Conoscere tutti i termini del problema per poter formulare una diagnosi corretta è la chiave di ogni soluzione.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Leggi l'informativa completa al link di approfondimento.


Lo Studio prevede un’assistenza personalizzata ritagliata su misura rispetto alla situazione di ciascun Cliente. Non appena ricevuta la Vostra richiesta sarete contattati personalmente allo scopo di fissare un colloquio. Conoscere tutti i termini del problema per poter formulare una diagnosi corretta è la chiave di ogni soluzione.